rotate-mobile
Cronaca

Restaurare i tesori di Perugia, il Comune cerca nuovi mecenati e lancia la Tv Art-Bonus: "ecco cosa è stato fatto, ecco cosa finanziare ora"

Le prime quattro puntate porterà la cittadinanza alla scoperta dei beni restaurati dai mecenati Art Bonus Perugia e di quelli ancora in cerca di futuri mecenati

A partire da oggi, infatti, sarà possibile ascoltare il progetto ideato dall’Unità Operativa Organi istituzionali – Comunicazione del Comune di Perugia dal titolo: “ArtBonusPerugia: il podcast sul mecenatismo della tua città”, che nelle sue prime quattro puntate porterà la cittadinanza alla scoperta dei beni restaurati dai mecenati Art Bonus Perugia e di quelli ancora in cerca di futuri mecenati.

La sfida che il Comune raccoglie con questo nuovo progetto di comunicazione curato in collaborazione con il Servizio Civile Universale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, è quella di rendere attrattivi e appetibili i beni restaurati dai mecenati e incentivare la qualità dell’informazione turistica e culturale attraverso nuove piattaforme digitali e garantire una maggiore fruizione dei beni culturali e storici da parte degli utenti. In questo contesto trova spazio la realizzazione dei podcast, la cui trasmissione audio registrata digitalmente è fruibile via internet sulla testata giornalistica Perugia Comunica e in streaming previo download, indirizzata ad un pubblico interessato allo storytelling. Nel racconto si alternano le voci di Virginia Duranti e Luca Corrado, volontari del Servizio Civile Universale attualmente impegnati nel progetto Art Bonus del Comune di Perugia per l’anno 2022 – 2023.

La prima puntata del podcast ha come tema centrale il restauro della Fontana Maggiore e della Pietra della Giustizia, mentre il secondo episodio verte sull’arco dei Tei e la Fontana di via Maestà delle Volte. A questo punto si prosegue con i restauri del Teatro Morlacchi, centro nevralgico dello spettacolo perugino, e delle vetrate della Sala dei Notari. Nella quarta e ultima puntata giungiamo infine alla Fonte Lomellina e alla Fonte di San Francesco di Ponte San Giovanni. L’esperienza del podcast si completa poi con l’offerta di percorsi turistici/culturali, evidenziati con QRCode e correlati da una serie di pittogrammi realizzati da Sara El Khadda, studentessa dell’ITTS “A.Volta” impegnata nel progetto Alternanza Lavoro al Comune di Perugia, la quale ha reinterpretato i beni Art Bonus con simboli e icone e attraverso i quali si potrà venire a conoscenza dei beni restaurati attraverso l’Art Bonus. 

Nel primo percorso denominato “Percorso Palazzo dei Priori” sarà possibile ammirare la Pietra della Giustizia e le vetrate della sala dei Notari, nel “Percorso artistico e teatrale” si avrà la possibilità di visitare il Teatro Morlacchi che è stato oggetto di più interventi di restauro e di scoprirne la storia, nel “Percorso porte e archi” verranno rivelati invece gli aspetti storici sull’Arco dei Tei e altre importanti porte delle cinta murarie dell’acropoli perugina, il “Percorso acqua”
orienterà il visitatore nella conoscenza di importanti fonti perugine quali la Fontana Maggiore, la Fonte di via Maestà delle Volte, la Fonte Lomellina e per finire la Fonte di San Francesco di Ponte San Giovanni. I percorsi identificati dai QRCode e dai pittogrammi saranno oggetto di un nuovo progetto in
partenza nei primi mesi del 2023. LINK PODCAST ART BONUS PERUGIA https://www.spreaker.com/show/art-bonus-perugia-tra-
beni-e-mecenati?utm_medium=app&utm_source=radioios&utm_campaign=radio_share_other

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Restaurare i tesori di Perugia, il Comune cerca nuovi mecenati e lancia la Tv Art-Bonus: "ecco cosa è stato fatto, ecco cosa finanziare ora"

PerugiaToday è in caricamento