menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ha solo 17 anni ed ha accumulato debiti da mille euro con il pusher-aguzzino

Da settembre ad oggi aveva comprato droga da un 18enne compagno di istituto. Ma poi non è riuscito a pagare anche perchè gli erano stati applicati tassi d'usura. Arresto lo studente 18enne che in casa aveva il kit e la materia prima del perfetto spacciatore

Da 200 euro di debito è arrivato a pretenderne 900 minacciando uno studente perugino di 17 anni fino a indurlo nel terrore. Un 18enne, incensurato, è stato arrestato dai carabinieri in flagranza di reato, per estorsione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il 18enne è stato sorpreso e bloccato nella periferia perugina mentre si faceva consegnare dalla vittima la somma di 900 euro quale corrispettivo dovuto per il pagamento di hashish e marijuana.

Perquisito, al 18enne sono stati trovati 10 grammi di marijuana, 10 grammi di hashish, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento dello stupefacente, nonchè il telefono cellulare che, sotto minaccia, nei giorni precedenti, si era fatto consegnare dallo studente come pegno del pagamento. Da quanto ricostruito dai carabinieri, la storia andava avanti da settembre, quando lo studente 17enne inizia a fare uso di marijuana. Il pusher gli dice di stare tranquillo, che non c'è fretta per pagare, ma il consumo aumenta e parallelamente cresce il debito fino ad arrivare a 900 euro con  gli interessi. Finchè il giovane non trova il coraggio di denunciare e scatta il blitz con il conseguente arresto. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Come ti frego il pacco lasciato dal corriere… se non sei svelto a ritirarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento