menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Conosce un giovanissimo su una chat gay e per un 58enne perugino iniziano i guai: furti e ricatti

La Squadra Mobile ha arrestato un 17enne per furto aggravato e tentata estorsione ed è stato trasferito in un istituto di pena per Minorenni. Vittima un perugino conosciuto su una chat per incontri dello stesso sesso

Aveva conosciuto un ragazzo di 17 anni su una chat per incontri tra persone dello stesso sesso e dopo diversi giorni di conversazione online aveva accettato un incontro a casa sua. Ma per il 58enne di Perugia quella che doveva essere una piacevole conoscenza si è rivelato un incubo: il giovane una volta nel suo appartamento, approfittando di una sua momentanea distrazione, ha arraffato lo zaino del perugino con tutto il contenuto dandosi poi alla fuga. Nello zaino c'era anche il portafoglio e altri importanti oggetti per questo la vittima del furto ha deciso di ricontattare il giovane in chat per tentare di rientrare in possesso dei propri effetti personali.

A Perugia, Trasimeno e Foligno i parcheggi del sesso e dello scambio di coppie: la mappa e le recensioni web

Per tutta risposta, il 17enne gli ha offerto sul piatto un ricatto: per riottenere quanto sottratto la vittima avrebbe dovuto sborsare 1000 euro. Il derubato, vista la situazione, ha deciso di rivolgersi alla Polizia. La Squadra Mobile ha messo in piedi un finto scambio tra i due per arrivare al giovane criminale. E così è stato fissato un appuntamento in un luogo pubblico: ma stavolta ad attendere l’estorsore si sono presentati anche i poliziotti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento