menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Allarme terrorismo, anche Perugia si blinda: metal detector allo stadio e al Palaevangelisti

Nella lista dei potenziali attacchi dei terroristi sotto il periodo del Giubileo figurano altri comuni umbri, anche se con un livello di rischio meno elevato

L’allarme terrorismo, dopo il sangue versato per le vie di Parigi, alza alle stelle il livello di attenzione. Anche a Perugia. Controlli intensificati anche nel capoluogo umbro. Al Palaevangelisti, in occasione del concerto dei Negramaro, è stato sperimentato il primo metal detector all’entrata. E il fatto si ripeterà anche sabato prossimo allo stadio “Renato Curi”, per la partita del Perugia.


Nella lista dei potenziali attacchi dei terroristi sotto il periodo del Giubileo figurano altri comuni umbri anche se con un livello di rischio meno elevato. E cosi dopo Assisi e Perugia, massima allerta anche a Norcia, patria di San Benedetto, patrono d'Europa, a Orvieto a guardia del Duomo, al santuario di Collevalenza con un presidio fisso dei militari. Intanto ad Assisi è già partito il piano per immettere dei metal detector a difesa dei valichi delle strutture religiose più frequentate dai pellegrini: dalla Basilica fino al mega convento dei Francescani. Sotto il Giubileo è previsto un potenziamento delle forze dell'ordine e dei militari dell'esercito. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento