rotate-mobile
Cronaca

Il Natale di Perugia, ecco l'Albero di Natale sui tetti del centro storico: grande quanto 4 campi di calcio, tutto gratis e come vederlo

Il sindaco Romizi nel giorno della presentazione: “Questo progetto lo abbiamo fortemente voluto per arricchire la già importante offerta attrattiva che la nostra Città"

Un omaggio a un'opera e a una visione del pittore Gerardo Dottori, quasi 100 anni dopo, che vuole illuminare il Natale di Perugia come non mai in passato. Dall'idea di "un raggio di luce in un punto dominante della città” per mostrare anche di notte la bellezza del capoluogo umbro ad un albero di natale, fatto di luci, che si estenderà sui tetti di una parte della città vecchia. Un albero che è già da record per la sua categoria e rientra nelle grandi illuminazioni natalizie umbre: dall'Albero di Gubbio, a quello sul Lago di Castiglione del lago fino all'innovativa Natività di Casacastalda. 

L'Ambizioso progetto della Città di Perugia, con il supporto della Regione Umbria, regalerà allo sguardo dei suoi concittadini e dei numerosi turisti attesi in città durante le festività natalizie. Saranno oltre 30.000 i metri quadri di tetti (equivalenti a 4 campi da calcio!) interessati dal progetto di videomapping intitolato L’AST CHRISTMAS PERUGIA, ideato e prodotto da ATMO, azienda umbra già nota per le sue riconosciute competenze nel mondo degli eventi e dello spettacolo, in collaborazione con Orizzonte Nove.

“Questo progetto lo abbiamo fortemente voluto – dichiara Andrea Romizi, Sindaco di Perugia – per arricchire la già importante offerta attrattiva che la nostra Città ogni anno realizza in occasione delle Festività Natalizie. Rappresenta un luminoso segnale di rinascita e ripartenza oltre che un significativo omaggio a un indimenticabile artista della nostra città come Gerardo Dottori che è stato tra i protagonisti assoluti del Futurismo”.

L’Albero Sui Tetti, che vede anche il supporto di un importante sponsor come Agricolus, ha una curiosa particolarità: per osservarlo nella sua interezza sarà necessario raggiungere la sommità di Porta Sole, il quartiere posizionato al vertice più alto del centro storico di Perugia. È proprio dal bellissimo affaccio di Porta Sole che sarà possibile ammirare - tutti i giorni, dall’8 Dicembre 2021 al 6 Gennaio 2022, dalle ore 17.30 alle 23 - uno spettacolo offerto gratuitamente e mai visto in precedenza: la proiezione sui tetti di Corso Garibaldi di un gigantesco albero luminoso, accompagnata da una colonna sonora che seguirà la narrazione di immagini tratte dai dipinti di vari cicli pittorici di Gerardo Dottori, la cui selezione è stata elaborata con gli Archivi Gerardo Dottori.

Una sorta di incipit al progetto L’Albero sui tetti sarà presente attraverso un altro videomapping avente per tema le natività di Gerardo Dottori sulla facciata di Palazzo dei Priori - la residenza comunale della Città di Perugia - e in particolare sul lato che si affaccia sulla Fontana Maggiore e la Cattedrale di San Lorenzo.

Una sorta di incipit al progetto L’Albero sui tetti sarà presente attraverso un altro videomapping avente per tema le natività di Gerardo Dottori sulla facciata di Palazzo dei Priori - la residenza comunale della Città di Perugia - e in particolare sul lato che si affaccia sulla Fontana Maggiore e la Cattedrale di San Lorenzo.

“Non c’è il due senza il tre! –  ha spiegato Gabriele Giottoli, Assessore al Turismo della Città di Perugia – Ovvero, dopo l’ormai famoso e monumentale Albero di Natale di Gubbio e quello altrettanto monumentale realizzato a partire dal 2019 dal Comune di Castiglione del Lago sulle acque del Lago Trasimeno, arriva in Umbria un terzo Albero di Natale da Guinness: L’Albero sui Tetti. Ci auguriamo, peraltro, di poter collaborare attivamente con le altre Città umbre per creare un vero e proprio prodotto turistico integrato capace di stimolare l’attenzione dei turisti ai nostri territori.”

Un Natale da tutto esaurito in Umbria è quello che auspica la Regione che vuole bissare il successo di questa estate: "L'albero sui tetti si inserisce perfettamente all’interno delle nostre politiche di valorizzazione degli attrattori culturali che sono già protagonisti, in questi giorni, di un’intensa campagna di comunicazione volta a favorire un incremento di flussi turistici, durante le prossime festività natalizie, che tutti gli operatori del settore auspicano fortemente”.

Da Perugia a Deruta fino Castiglione del Lago il passo è breve e si sta lavorando una collaborazione forte tra comuni. Il sindaco di Deruta Toniaccini ha ricordato l’Albero di Deruta alto 11 metri e caratterizzato da 280 palle in ceramica dipinte a mano. Secondo il Sindaco di Castiglione del Lago, Matteo Burico, grazie a queste iniziative cresce la voglia dei Comuni di unirsi per fare grande la regione. “Anche quest’anno torneremo ad accendere una luce sul lago degli umbri con 2.700 lampadine e 120 pali piantati per un chilometro di lunghezza”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Natale di Perugia, ecco l'Albero di Natale sui tetti del centro storico: grande quanto 4 campi di calcio, tutto gratis e come vederlo

PerugiaToday è in caricamento