Cronaca

Cinque nuovi sacerdoti per Perugia: ecco chi sono, dal filosofo passando all' ex infermiere fino all'ex dipendente comunale

L’ordinazione sacerdotale di cinque giovani diaconi seminaristi in piazza IV Novembre: il 29 giugno pomeriggio, presieduta dal cardinale Gualtiero Bassetti

La comunità diocesana di Perugia-Città della Pieve si appresta ad accogliere cinque giovani nuovi sacerdoti, Samy Cristiano Abu Eideh, Vittorio Bigini, Daniele Malatacca, Simone Strappaghetti e Michael Tiritiello, che riceveranno l’ordinazione presbiterale per l’imposizione delle mani e la preghiera consacratoria del cardinale arcivescovo Gualtiero Bassetti, martedì 29 giugno, festa dei Ss. Pietro e Paolo, alle ore 18, durante la celebrazione eucaristica in piazza IV novembre del capoluogo umbro.

Insieme al cardinale Bassetti concelebreranno il vescovo ausiliare mons. Marco Salvi, il rettore del Seminario regionale umbro don Andrea Andreozzi, vari altri sacerdoti, con il servizio di diversi diaconi. Presenti anche i seminaristi di tutta la regione, insieme ai gruppi giovanili parrocchiali e oratoriali frequentati dagli ordinandi negli anni della loro formazione. Formazione che li ha visti raggiungere il “traguardo” del diaconato transeunte, che introduce al sacerdozio, lo scorso 12 settembre, insieme a Emmanuel John Olajide Boluwatife, che verrà ordinato sacerdote l’8 dicembre prossimo perché ancora non ha l’età canonica per assumere tale ufficio).

Chi sono i cinque ordinandi? Don Samy Cristiano Abu Eideh, classe ’87, proveniente dalla parrocchia di S. Lucia, dottorato in Filosofia, attualmente in servizio pastorale presso le parrocchie di Piccione, Fratticiola Selvatica, Ramazzano Le Pulci e nella Pastorale vocazionale diocesana. Don Vittorio Bigini, classe ’81, proveniente da S. Sisto, prima impiegato comunale, attualmente in servizio pastorale con i giovani delle parrocchie di Chiugiana, Olmo, Fontana, Corciano, Magione, Antria, Castelvieto, Agello, Montecolognola, Montesperello, S. Feliciano, S. Savino e Villantria. Don Daniele Malatacca, classe ’90, di origine pugliese, infermiere, attualmente in servizio pastorale presso le parrocchie di Case Bruciate, Elce, S. Agostino e Coordinamento Oratori Perugini. Don Simone Strappaghetti, classe ’94, proveniente da S. Lucia, è entrato in Seminario dopo un anno di università, attualmente in servizio pastorale presso la parrocchia di S. Lucia. Don Michael Tiritiello, classe ’86, proveniente da Prepo, ha lavorato come ingegnere, attualmente in servizio pastorale presso le parrocchie di S. Sisto, Lacugnano e S. Andrea delle Fratte.

Un ruolo sociale importante. Il sacerdote è chiamato a rivestire sempre più un ruolo importante anche nella società, nel momento in cui diviene la guida di una realtà di prossimità, quale è la Parrocchia, nel farsi carico delle istanze umane e materiali di tante persone in difficoltà. Spesso, attraverso la Caritas, il parroco propone e coordina progetti socio-caritativi. Anche sul fronte educativo-aggregativo-formativo delle giovani generazioni il sacerdote riveste un ruolo fondamentale nelle attività degli Oratori, realtà che aiutano non poco le famiglie nel doposcuola e nel periodo estivo.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cinque nuovi sacerdoti per Perugia: ecco chi sono, dal filosofo passando all' ex infermiere fino all'ex dipendente comunale

PerugiaToday è in caricamento