Cronaca

2 Novembre, il sindaco Romizi al cimitero monumentale: deposizione delle corone al monumento ai caduti

Cerimonie all'insegna delle norme anti-convid che segneranno anche gli appuntamenti del 4 Novembre

In tono minore, in forma statica e con poche persone, ma anche questo 2 novembre si sono svolge le tradizionali cerimonie di commemorazione dei defunti a causa delle ultime disposizioni anticontagio. Al Civico Cimitero di Perugia il Sindaco Andrea Romizi, il Prefetto di Perugia Armando Gradone, il Vice Presidente della Regione Umbria Roberto Morroni, la consigliera Erika Borghesi in rappresentanza della Provincia di Perugia e i rappresentanti delle Forze Armate.

Dopo la deposizione delle corone al monumento ai caduti, all’interno del cimitero, da parte delle autorità, non si è svolto il consueto giro all’interno del cimitero, sostituito da una breve sosta di raccoglimento presso l’Ossaia Comune, né la consueta Santa Messa, solitamente celebrata dal cappellano dell’Esercito sempre all’interno del cimitero.

Le stesse regole saranno applicate anche in occasione delle cerimonie previste nella giornata della Festa delle Forze Armate, il prossimo 4 novembre, che prevedono solo l’Alzabandiera, la lettura dei messaggi e deposizione delle consuete corone di alloro  da parte della Prefettura, dell’Amministrazione Comunale e dell’Esercito), senza il consueto picchetto d’onore per gli Onori al Prefetto. Non saranno presenti  neanche i Gonfaloni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

2 Novembre, il sindaco Romizi al cimitero monumentale: deposizione delle corone al monumento ai caduti

PerugiaToday è in caricamento