rotate-mobile
Cronaca

Scrivono "tonto" sulla fiancata dell'auto e perseguitano il proprietario: coppia sotto processo

Telefonate anche al datore di lavoro per screditarlo, pedinamenti e danni alla vettura per oltre 10mila euro

Scrivono con un punteruolo la parola “tonto” sulla fiancata di un’automobile e perseguitano il proprietario della vettura: coppia sotto processo molestie, stalking e danneggiamento.

I due imputati, un eugubino di 40 anni e una ucraina di 30 difesi dagli avvocati Ubaldo Minelli e Alessandro Di Baia, sono accusati di avere “in concorso tra loro, con condotte minaccio e moleste reiterate” nei confronti di un 39enne eugubino fino a procurargli “un perdurante stato di ansia e di paura” che lo costringeva a “modificare le proprie abitudini di vita”.

Secondo la Procura di Perugia i due imputati avrebbero contattato la vittima “ripetutamente per telefono”, inviandogli “numerosi messaggi, anche dai contenuti farneticanti”, nei quali l’uomo “asseriva di essere l’attuale compagno” della donna ucraina, “invitandolo a smettere di importunarla”.

Più volte avrebbero chiamato sul luogo di lavoro della vittima “minacciandolo in caso contrario di spaccargli la faccia” o “intimandogli che doveva stare lontano da loro perlomeno 3-5 metri, minacciando che avrebbero contattato le forze dell’ordine”.

In altre occasioni avrebbero contattato il datore di lavoro del 39enne “chiedendogli di intervenire affinché questi smettesse di importunare” la donna e “mettendolo in guardia sulla personalità del proprio dipendente”.

Diverse volte l’avrebbero seguito fin sotto casa, “bussando alla porta per parlargli”.

L’accusa contesta anche il reato di danneggiamento dell’autovettura della vittima “per un danno di circa 10mila euro mediante: graffi sulla fiancata posteriore sinistra apponendo la scritta ‘tonto’, pneumatici e carrozzeria danneggiati con oggetto contundente e carrozzeria e cristalli imbrattati da vernice spray di colore giallo, rottura del supporto retrovisori”.

Episodi che si sarebbero verificati tra il 2018 e il 2020 a Gubbio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scrivono "tonto" sulla fiancata dell'auto e perseguitano il proprietario: coppia sotto processo

PerugiaToday è in caricamento