Abbandonato dall'amante per un 80enne si vendica perseguitando l'ex, arrestato e processato

L'uomo, un perugino cinquantenne, accusato di stalking per le continue molestie nei confronti della donna con cui aveva una relazione adulterina

Lascia l’amante cinquantenne per un nuovo amico di 80 anni, ma molto più ricco. Il primo non accetta la fine della relazione e la perseguita. È l’ultimo caso di stalking finito sul tavolo del giudice per l’udienza preliminare Lidia Brutti.

Protagonisti un uomo, difeso dall’avvocato Giovanna Paola Lai, e una donna, assistita dall’avvocato Sara Pasquino. I due avevano avuto una storia clandestina (l’imputato è sposato) che era durata nel tempo. Fino all’incontro con un altro uomo da parte della donna. La quale aveva troncato la prima relazione.

L’uomo non aveva accettato e aveva iniziato a perseguitare la ex con appostamenti, chiamate e incontri non casuali. Tanto che la donna aveva denunciato e l’uomo aveva anche patteggiato la pena.

Il nuovo amore della donna, però, era insopportabile per l’uomo che aveva ricominciato, a dire della donna. Forse senza esagerazione, visto che il giudice aveva disposto gli arresti domiciliari per aver replicato i comportamenti molesti.

E lo avrebbe fatto anche mentre era ai domiciliari (fatto non provato e costato una denuncia per calunnia nei confronti della donna). Il gup si è riservato di decidere sugli arresti domiciliari e sulle eccezioni della difesa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 30 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 29 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 27 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 2 dicembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa all'1 dicembre: tutti i dati comune per comune

  • La Liguria ritorna in zona gialla mentre l'Umbria resta arancione: eppure i dati parlano chiaro, situazione migliore da noi...

Torna su
PerugiaToday è in caricamento