Domenica, 21 Luglio 2024
Cronaca

Non vede il pedone che attraversa e non riesce a frenare: sotto processo per lesioni gravissime

La donna investita aveva riportato fratture al bacino e alle gambe e un trauma cranico con amnesia

Investe un pedone che attraversava sulle strisce pedonali e finisce sotto processo per lesioni personali stradali gravi.

L’imputato, un uomo di 52 anni difeso dall’avvocato Gianluca Bisogno, il 29 novembre del 2017, avrebbe “per colpa consistita in imprudenza, non ché in violazione” del codice della strada, investito una donna che “stava effettuando l’attraversamento della carreggiata, cagionandole lesioni personali consistite in frattura scomposta” di bacino, anca e gambe, “trauma cranico commotivo con amnesia post-traumatica, abrasioni al volto, frattura dentale 21 e 23, trauma addominale chiuso, abrasione ginocchio sinistro” La persona investita veniva ricoverata al Santa Maria della Misericordia con prognosi riservata.

L’investimento era avvenuto in “viale Primo Conti”, con l’automobilista che proveniva “dal lato di via Centova con direzione via Meazza, senza moderare la velocità in relazione all’orario notturno, alle condizioni dell’asfalto bagnato per la pioggia, e alla natura del tratto stradale, posto in prossimità dell’intersezione con la via F. D’Attoma”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non vede il pedone che attraversa e non riesce a frenare: sotto processo per lesioni gravissime
PerugiaToday è in caricamento