Scorrazzano in giro con la loro auto senza pagare mai il pedaggio: "furto" da 6mila euro

La scoperta è stata fatta degli agenti della polizia di Perugia, grazie all'aiuto della stradale. A finire nei guai in tutto quattro persone

Continuavano a fare avanti e indietro con la loro Audi da un posto all'altro dell'Italia, fino a quando, grazie ai controlli serrati messo in atto dalla polizia della Questura di Perugia, si è scoperto che i quattro passeggeri a bordo, non avevano mai pagato il pedaggio dell'autostrada. In tutto seimila euro i soldi da versare. L'identificazione è stata possibile grazie alla Polizia Stradale del Lazio che ha effettuato i dovuti controlli. A finire nei guai quattro romeni.

Sempre nel corso di serrati controlli nella zona di Fontivegge, gli agenti della Questura di Perugia hanno identificato alcune prostitute, presenti in strada nella zona di via Del Macello, e qualche loro cliente. Tre di esse, tutte di cittadinanza romena, sono risultate essere già note alle forze di polizia per precedenti violazioni alle norme penali.

Una quarta, sconosciuta e priva di documenti, è stata invece condotta in Questura; dagli accertamenti è emerso che si trattava di una romena 26enne, sconosciuta allo banca dati S.D.I. . La stessa è risultata in possesso di tre tessere sanitarie intestate a cittadini italiani e smarrite dai proprietari; in merito la stessa ammetteva che le utilizzava per acquistare medicine e sigarette. E’ stata denunciata alla Autorità Giudiziaria per sostituzione di persona; proseguono gli accertamenti per verificare eventuali ulteriori indebiti utilizzi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cresima e comunione insieme, l'arcivescovo cambia tutto: niente padrini e madrine per tre anni

  • Boato nella notte, salta in aria la vetrina del negozio di Acqua&Sapone di Madonna Alta

  • Carrefour sbarca in Umbria: ecco quanti saranno i punti vendita

  • Bambina di 12 anni all'ospedale per mal di pancia, ma è incinta

  • Schianto in galleria: grave una mamma, ferite lievi per i figli che viaggiavano con lei

  • L'azienda umbra che batte la crisi: Molini Popolari Riuniti, il fatturato tocca i 67,5 milioni di euro

Torna su
PerugiaToday è in caricamento