Pasquetta, quattro escursionisti soccorsi nei boschi: uno è stato colto da malore

Sono quattro le richieste di Intervento ricevute dal Soccorso Alpino e Speleologico dell'Umbria nella giornata di Pasquetta

Sono quattro le richieste di Intervento ricevute dal Soccorso Alpino e Speleologico dell'Umbria nella giornata di Pasquetta. Gli uomini del Sasu sono intervenuti nel parco della cascata delle Marmore per soccorrere una escursionista infortunata.

Altri due interventi a Monteluco di Spoleto per prestare aiuto a un escursionista colto da malore e recuperarne un altro caduto in un dirupo mentre raccoglieva degli asparagi. In entrambi i casi gli escursionisti soccorsi si trovavano in zone agevoli, infatti all’arrivo delle squadre del Soccorso Alpino e Speleologico Umbria i pazienti venivano recuperati direttamente dal 118. 

AGGIORNAMENTO 18.24 - Gli uomini del Soccorso Alpino e Speleologico dell'Umbria hanno tratto in salvo un quarto escursionista. Intorno alle 18.20 hanno soccorso una donna, scivolata in un burrone nei pressi di Ancaiano di Spoleto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Seguiranno aggiornamenti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Umbria Jazz, colpo di scena: l'annuncio ufficiale, progetto per quattro concerti ad agosto

  • Covid-19, quattro positivi asintomatici da Brunello Cucinelli: "L'isolamento ha evitato la trasmissione del virus"

  • Piante antizanzare da coltivare sul balcone o in giardino

  • Coronavirus, bollettino regionale del 31 maggio 2020: zero contagi, 17 le persone ricoverate

  • Umbria, il pitbull morde una persona in fila alla tabaccheria: la padrona fa finta di niente e se ne va, denunciata

  • Offerte di Lavoro per Perugia e provincia: addetti al supermercato, farmacisti, operai, autisti e baby-sitter

Torna su
PerugiaToday è in caricamento