menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

INVIATO CITTADINO - Un parchetto piccolo, ma prezioso e... dimenticato

Un parchetto piccolo ma prezioso, in prossimità della Porta Santa Margherita, da dove entrarono gli Zappatori di Sardegna in quel fatidico 14 settembre 1860 per liberare Perugia

Un parchetto piccolo ma prezioso, in prossimità della Porta Santa Margherita, da dove entrarono gli Zappatori di Sardegna in quel fatidico 14 settembre 1860 per liberare Perugia dal dominio temporale dei Papi. Su quelle scalette venne ucciso il giovane capitano piemontese Tancredi Ripa di Meana.

Qui, tra il viale sottostante e la muratura antica c’è un gioiello incastonato sotto la muratura medievale, poco prima delle scalette di via Bonaccia. Bello, ma assolutamente infrequentabile. Al parchetto, volendo, si può entrare sia dalle scalette di via Bonaccia che da via XIV Settembre.

Lo stato di quel luogo è miserevole: l’erba alta impedisce letteralmente di transitare. Un paio di giochi per bambini sono letteralmente sommersi dalle erbacce e dalla malva che ha assunto dimensioni gigantesche. Peccato. Non ci vorrebbe molto a dare una tagliata a quell’erba per riportare il luogo a una minima decenza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Come ti frego il pacco lasciato dal corriere… se non sei svelto a ritirarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento