Parco nazionale dei Sibillini, sua maestà il cervo è tornato! Scatta il censimento: si ipotizzano 800 esemplari

Dopo il camoscio dell'appennino, anche questo mammifero si è ormai ambientato e aumenta di numero

Dopo il ritorno del camoscio appenninico che nel giro di pochi anni si è perfettamente adattato riproducendosi in maniera copiosa, ora si cercano conferme per il re della foresta: ovvero il Cervo che è stato reintrodotto solo nel 2005 nel Parco Nazionale dei Monti dei Sibillini. Le notizie sono incoraggiangianti dagli ultimi censimenti e va ricordato che il cervo è fondamentale dato che contribuisce alla ricostruzione degli equilibri naturali e che rappresenta un’importante preda naturale per il lupo.  

“Si tratta del 12° censimento – sottolinea Alessandro Rossetti, biologo del Parco – finalizzato a darci una indicazione sul numero di cervi dislocato all’interno dell’area protetta. Ad oggi abbiamo rilevato circa 800 individui concentrati prevalentemente sull’alta valle del Nera, un numero importante considerando che il cervo è stato reintrodotto nel territorio del Parco nel 2005”. La modalità di conteggio sarà realizzata tramite il bramito, ossia il tipico vocalizzo emesso dai cervi maschi nel periodo degli accoppiamenti per difendere il proprio territorio e il possesso dell’harem. Il censimento rientra tra le attività previste nel progetto WOLFNET 2.0 direttiva biodiversità promosso dal Ministero dell’Ambiente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

5431-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carlo Acutis, tante le richieste di visita: posticipata la chiusura della tomba del beato

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 18 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 14 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 15 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 16 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 13 ottobre: tutti i dati comune per comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento