menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parchi, clonare il percorso verde: proposti più percorsi fitness e aree dog

La proposta alla Giunta comunale è stata fatta dal consigliere del Pd, Tommaso Bori. Una rete capillare di percorsi salute, fitness e aree per animali in libertà nei vari parchi ed aree verdi

Allestire una rete capillare di percorsi salute, attrezzature fitness e aree per animali in libertà nei vari parchi ed aree verdi. Questa la proposta lanciata da Tommaso Bori in una mozione. Il consigliere del Pd, tenuto conto della diffusa presenza sul territorio perugino di aree verdi e parchi pubblici, avanza l’ipotesi di creare strutture dedicate al benessere dei cittadini, affinchè gli utenti possano godere di servizi destinati alla salute, all’attività sportiva o al semplice movimento.

L'idea del consigliere comunale è quella di estendere le nuove strutture a tutte le aree verdi locali: Pian di Massiano, Percorso verde di Ponte Felcino, Parco Attivo del Grocco, Parco della Pescaia, Parco vallone Sant'Anna, Parco dei Rimbocchi, Parco Chico Mendez di via Cortonese, Parco di Pian di Massiano, Parco di Sant'Angelo, Parco di Monte Grillo e Parco di Lacugnano). 
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, Assisi in lutto: è morto Mauro Venarucci

Attualità

Coronavirus in Umbria, vaccini anche in farmacia: c'è l'accordo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento