menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine d'archivio

Immagine d'archivio

Assisi, ancora parcheggiatori abusivi in azione: tre denunce, uno finisce a Capanne

Scattate denunce e un arresto. Controlli dei carabinieri e della polizia locale contro gli abusivi

Super controlli nel fine settimana da parte dei carabinieri della Compagnia di Assisi in sinergia con la polizia municipale per prevenire i reati contro il patrimonio, in materia di stupefacenti e contro gli abusivi, soprattutto nei pressi delle basiliche.

Duranti i controlli i militari hanno fermato un parcheggiatore abusivo senza documenti; dagli accertamenti è però emerso che l’uomo, di origine nigeriana, aveva numerosi alias ed era inoltre gravato da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dall’Autorità Giudiziaria di Firenze per il reato di associazione finalizzata al traffico di droga. Per lui è scattato l’arresto ed è stato accompagnato al carcere di Capanne.

A Santa Maria degli Angeli, per altri tre parcheggiatori abusivi è scattata la denuncia in stato di libertà per rifiuto di esibire documenti di riconoscimento e recidiva nell’esercizio di parcheggiatore abusivo;  i tre erano infatti già stati sanzionati con provvedimento definitivo per attività non autorizzata di parcheggiatore.

Nel corso dei controlli sul territorio è scattata anche la denuncia a un conducente per essersi rifiutato di sottoporsi agli accertamenti del tasso alcolemico. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento