rotate-mobile
Domenica, 26 Giugno 2022
Cronaca Panicale

Provoca un scintilla con il trinciaerba e dà fuoco a un oliveto e al terreno confinante: operaio sotto processo

L'incendio innescato dallo scontro tra le lame e alcuni sassi nascosti tra l'erba. Danni per oltre 5mila euro

Pulisce un terreno dalle erbacce, ma provoca un incendio che devasta la proprietà del vicino.

Un uomo di 51 anni, difeso dall’avvocato Federico D’Ambrosio, è finito sotto processo con l’accusa di incendio, nella previsione del secondo comma con il rischio per l’incolumità pubblica.

L’imputato stava svolgendo un lavoro per conto di un’azienda proprietaria del terreno. Dotato di trinciaerba, l’uomo aveva ricevuto l’incarico di eliminare le erbacce da un terreno “adibito a oliveto di proprietà delle citata ditta”.

Utilizzando il macchinario per falciare, però, era incappato in alcuni sassi nascosti tra l’erba e il contatto tra le lame e la pietra “provocava una scintilla e innescava un incendio propagatosi dall’oliveto sino all’adiacente terreno boscato” di proprietà del vicino “con conseguente danno valutato in 5.987,11 euro”.

Il fatto è avvenuto a Colle San Paolo di Panicale il 27 luglio del 2017. Nel processo risultano persone offese sia il proprietario del terreno andato a fuoco, sia la ditta per la quale lavorava l’operaio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Provoca un scintilla con il trinciaerba e dà fuoco a un oliveto e al terreno confinante: operaio sotto processo

PerugiaToday è in caricamento