menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sfrutta il figlioletto di due anni per chiedere l'elemosina davanti al Pam di San Marco

Con la pioggia o a 40 gradi, era solito portare il figlio di appena due anni davanti al supermercato per cercare di raccimolare qualche spicciolo in più dai passanti. L'uomo è finito a processo e ora rischia una condanna pesante

Non importa la neve, il gelo, la pioggia. Ogni giorno la stessa trama. Lo stesso inesorabile copione. Il giovane si è difeso, affermando di essere stato costretto a compiere quel gesto per racimolare qualche spiccio. Lui, giovanissimo, ha dovuto affrontare un lungo processo perché accusato di avere sfruttato il figlioletto di soli due anni per impietosire la gente che si recava a fare spese al supermercato Pam di San Marco.

Una vicenda che ha per protagonista un padre, appena ventenne, che non ha nessuna possibilità, come racconta a margine dell’udienza, di mantenere il suo piccolo. Una vita di stenti e alla ricerca continua di un lavoro. Un lavoro che di fatto non si trova. L’uomo ha la voce che va e viene come se la verità fosse troppo difficile da far venire a galla, perfino di fronte a chi lo potrebbe condannare a una pena pesante.

Il 600 octies del codice penale parla chiaro: “Salvo che il fatto costituisca più grave reato, chiunque si avvale per mendicare di un persona minore degli anni quattordici, comunque, non imputabile, ovvero permette che tale persona, ove sottoposta alla sua autorità o affidata alla sua custodia o vigilanza, mendichi, o che altri se ne avvalga per mendicare, è punito con la reclusione fino a tre anni”. Adesso spetterà al giudice Carla Stroppa decidere se l’uomo sia colpevole o meno. Nel frattempo unica cosa certa è che il ragazzo non ha ancora trovato un lavoro e che stenta a mantenere il suo bambino. Lo stesso bambino che ogni mattina metteva in un passeggino e lo portava ad elemosinare con lui.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento