menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Perugia 1416, la spettacolare gara della Torre si tinge di verde! Festa grande per il Rione vincitore

Piazza Matteotti invasa dai tifosi dei Rioni: l'avvincente sfida della Mossa della Torre e la conquista di Porta Eburnea

Continua la scalata dei cinque Magnifici Rioni alla conquista del Palio e la giornata, fra gare, spettacoli di sbandietatori, chiarine e tamburini, è scivolata via in un clima di festa e di appartenenza alla propria storia, alle proprie radici. E oggi, sabato 10 giugno, con la sfida della Mossa della torre, la gara è entrata nel vivo.



Due ore e mezzo di spettacolo ha tenuto Piazza Matteotti con il fiato sospeso fino al vincitore: il Rione di Porta Eburnea che si è aggiudicata la vittoria di questa avvicente sfida. Non solo forza fisica, ma collaborazione, unione fra atleti e complicità. E' questa la ricetta vincente della sfida. Secondo posto invece per Porta Sant'Angelo,dopo la grande vittoria di questa mattina al lancio del giavelotto. Il terzo posto se lo aggiudica il Rione di Porta Santa Susanna, quarto posto per il Rione Porta San Pietro e ultimo posto in classifica per Porta Sole. 

Perugia 1416, si entra nel vivo della gara e la città è in festa: ecco la prima Porta vincitrice

La Mossa alla torre è una competizione originale, avvincente e incalzante, ideata nel rispetto delle norme sociali e sportive, caratterizzata da una “macchina” – la torre – quest'anno posizionata su una pedana per garantirne un piano livellato e decorata con i simboli rionali. Gli atleti, tirando la fune, devono riuscire a spostarla fino a determinare la vittoria di una delle due squadre che si fronteggiano in una gara di forza fisica, con l'obiettivo di eliminare la squadra rivale tramite gioco di tattica, energia muscolare e cooperazione.

VIDEO Perugia 1416, la mossa della Torre dice Rione Porta Eburnea: corsa al Palio riaperta

Dieci gare più gli spareggi A fronteggiarsi durante la prima sfida, sono stati i Rioni Sant'Angelo e Porta Eburnea. Poi Porta Sole e Santa Susanna. Terza gara tra il vincitore della prima, Porta Sant'Angelo, e San Pietro. Vince ancora il rione Rosso nero. Quarta gara tra Porta Eburnea e Santa Susanna, ad avere la meglio è il Rione verde. Quinta gara Rione Porta Sole e Porta Sant'Angelo. Sesta gara tra tra san Pietro e Porta Eburnea. Settima gara Porta Sant'Angelo e Rione Porta Santa Susanna. Ottava gara tra Porta Sole e San Pietro, nona gara tra San Pietro e Santa Susanna. Spareggio per il 3ò e 4ò posto: vince Porta Santa Susanna contro San Pietro. Spareggio per il 1ò e 2ò posto: vince Rione di Porta Eburnea contro Sant'Angelo, che si aggiudica il secondo posto. 

Un tifo alle stelle, quello che ha invaso dei colori delle Porte Piazza Matteotti: una gara che passo dopo passo si sta avvicinando al momento clou, domenica. Oltre alla sfilata del Corteo, che porterà al Rione vincitore ben 40 punti, ci sarà la Corsa al drappo valevole per la vittoria di Perugia e della porta che quest'anno salirà sul podio. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, bonus di 2400 euro: ecco a chi spetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento