Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Centro Storico

Polvere sospetta da una lettera inviata al Presidente Brega: palazzo blindato

Vigili del Fuoco, forze dell'ordine ed è stata allertata anche un ambulanza del 118. Palazzo Cesaroni sede del Consiglio regionale praticamente blindato. Sotto osservazione una lettera che ha rilasciato polvere

Da una lettera indirizzata al presidente del Consiglio regionale Eros Brega sarebbe uscita una polvere sospetta che ha fatto scattare l'allarme per tutto Palazzo Cesaroni. Sul posto ci sono i Vigili del Fuoco e le forze dell'ordine. Allertato anche il 118. Da alcune indiscrezioni sembrerebbe una intimidazione-avvertimento: la polvere potrebbe essere quella utilizzata per fabbricare cartucce.

SEI RICOVERATI PER LA POLVERE SOSPETTA I NUOVI AGGIORNAMENTI

E’ scattato immediato l’allarme alle forze dell’ordine e ai vigile del fuoco che, a sirene spiegate, si sono recate a Palazzo Cesaroni per effettuare i dovuti accertamenti.

La lettere sembrerebbe essere anonima e non recare al suo interno nessun tipo di messaggio un po’ come quella che venne a suo tempo spedita all’allora Presidente della Regione Umbria, Maria Rita Lorenzetti. Unica differenza tre bussolotti dentro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polvere sospetta da una lettera inviata al Presidente Brega: palazzo blindato

PerugiaToday è in caricamento