Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca

Padre sparisce nel nulla, bimbo orfano di madre affidato alla zia e al nonno

L'uomo sotto processo per violazione degli obblighi di assistenza familiare: non ha mai versato un euro e non si è mai occupato dell'educazione del figlio

Orfano della madre e abbandonato dal padre che non si cura di lui e non contribuisce al mantenimento e all’educazione. Per la Procura della Repubblica di Perugia si configura il reato di violazione degli obblighi di assistenza familiare e chiede il processo per un 46enne.

L’uomo, difeso dall’avvocato Luca Pietrocola, secondo l’accusa, si sarebbe disinteressato “totalmente delle sorti, della cura ed educazione del figlio minore, collocato dopo la morte della madre presso la zia ed il nonno materno” su ordine del Tribunale per i minorenni.

Un disinteresse già dimostrato in passato in quanto avrebbe mancato “totalmente di continuare a contribuire al suo mantenimento, già imposto in sede di separazione” e proseguito anche “in seguito alla morte del coniuge, comunque dovuto in forza della propria responsabilità genitoriale”, facendo mancare al figlio i “mezzi di sussistenza” necessari, pur vivendo con la zia e il nonno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Padre sparisce nel nulla, bimbo orfano di madre affidato alla zia e al nonno

PerugiaToday è in caricamento