menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Perugia, come morire a 25 anni per un'overdose: il corpo ritrovato dai passanti

E' stato trovato accasciato per strada e senza vita un ragazzo di Marsciano, morto ieri, 3 gennaio, alle 22, a causa di una dose letale di eroina. Al caso stanno indagando le forze dell'ordine

Si è accasciato, salutando così il mondo.  È bastata una dose, almeno sembrerebbe, a stroncargli la vita. È morto così ieri – 3 gennaio - un ragazzo di 25 anni, residente a Marsciano.  Ha perso la vita in uno di quei vicoli, precisamente via Alunni, della centralissima via Baglioni.

Il corpo è stato ritrovato intorno alle 22 da alcune ragazze che, chiamando ripetutamente il giovane e non ricevendo alcuna risposta, hanno deciso di allertare il 118. Non c’è stato niente da fare per lui. Inutile ogni tentavo di rianimazione, il giovane era purtroppo già deceduto. A intervenire sul posto anche la polizia municipale. Il Nucleo  operativo e radiomobile, comandati dal tenente Lucia Dilio, sta indagando sull’accaduto.

AGGIORNAMENTO ORE 11.10

Non era un tossico, M.G., queste le iniziale del ragazzo di Marsciano. A riferirlo la famiglia che adesso si è chiusa in un silenzio carico di dolore. Il giovane sarebbe infatti prima andato a cena con alcuni amici e poi si sarebbe allontanato. Al momento le forze dell'ordine stanno interrogando proprio gli amici del 25enne per cercare di scoprire chi abbia potuto consegnare nelle sue mani quella dose killer.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento