Cronaca

Otto anni fa la libertà, Amanda Knox ricorda le grida di felicità delle detenute di Capanne

Un tweet per ricordare che nel 2011 lasciava definitivamente il carcere di Capanne dopo l'assoluzione in Appello

Amanda Knox torna a far parlare di sé e racconta di quando ha lasciato il carcere di Capanne e le detenute erano con lei.

Un tweet postato dalla statunitense, arrestata con l'accusa di aver ucciso la studentessa Meredith Kercher, nel pomeriggio di oggi ricorda che "sono 8 anni da quando sono uscita dalla prigione di Capanne. Riesco ancora a sentire le altre ragazze che sbattono le loro pentole contro le sbarre urlando: Libertà, libertà, libertà".

Amanda Knox era stata condannata in primo grado e poi assolta in appello, con la conseguente scarcerazione nel 2011 e il rimpatrio negli Stati Uniti. La sentenza d'appello era stata annullata e Amanda Knox era stata nuovamente condannata per l'omicidio, salvo poi essere definitivamente prosciolta in Cassazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Otto anni fa la libertà, Amanda Knox ricorda le grida di felicità delle detenute di Capanne

PerugiaToday è in caricamento