menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapina il genitore che assiste la figlia di due anni in ospedale: arrestato 45enne perugino

Rapina aggravata ai danni di un padre che stava assistendo nell'ospedale di Perugia la figlia di due anni, ricoverata da giorni per accertamenti. E' questa l'accusa che ha portato un 45enne perugino, noto alle forze di polizia, agli arresti domiciliari

Rapina aggravata ai danni di un padre che stava assistendo nell'ospedale di Perugia la figlia di due anni, ricoverata da giorni per accertamenti. E' questa l'accusa che ha portato un 45enne perugino, noto alle forze di polizia, agli arresti domiciliari. Il provvedimento è stato eseguito dagli agenti della divisione anticrimine della Questura di Perugia insieme ai colleghi del posto fisso di polizia del Santa Maria della Misericordia.

Il genitore, mentre tornava nella stanza con la bambina in braccio, aveva notato il 45enne che usciva da lì con il suo borsello nascosto sotto un giaccone che teneva sotto braccio. L'uomo ha colpito il genitore con un pugno ed è scappato, lasciando cadere il bottino. Immediata la denuncia al posto di polizia del nosocomio e l'arresto dell'uomo, per cui il tribunale ha concesso gli arresti domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento