menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rendere omaggio, una parte dell'ospedale di Perugia dedicata al professore Moggi

La cerimonia di intitolazione delle sei sale del Blocco operatorie situate nella prima ala dell'Ospedale, avverrà nei primi giorni del prossimo anno

La Direzione Generale dell'Azienda Ospedaliera di Perugia, per onorare al meglio la memoria del professore Luigi Moggi, recentemente scomparso, ha deciso, sentito anche il parere dei tanti medici  che hanno collaborato con lui per lungo tempo, di intitolargli le sale del blocco operatorio cardio-toraco-vascolare. Il Prof Moggi è stato unanimemente riconosciuto come il precursore dell’attività interventistica sia di chirurgia toracica che vascolare, costituendo una vera scuola presso la quale si sono formati diversi esperti, che hanno ricoperto e tutt'ora ricoprono incarichi apicali in più ospedali del Centro Italia, compreso l'attuale responsabile della S.C di Chirurgia Vascolare  del S. Maria della Misericordia, Dottore Massimo Lenti.

Tra gli allievi del luminare scomparso vanno anche  ricordati  tra gli altri,  il professore Piergiorgio Cao e il dottore Giuseppe  Giordano. La cerimonia di intitolazione delle sei sale del Blocco operatorie situate nella prima ala dell'Ospedale, avverrà nei primi  giorni del prossimo anno per permettere la partecipazione dei familiari  del medico scomparso ,la moglie Lucia Fioretti e la figlia Maria Leopolda ,che hanno  manifestato la loro soddisfazione per la decisione presa. Si ricorda infine che il blocco operatorio della seconda ala del S. Maria della Misericordia ,inaugurato nel 2009, è intitolato al Dr. Vittorio Trancanelli, un altro medico che ha dato grande prestigio alla sanità perugina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Umbria, sanità in lutto: è morto il dottor Giulio Tazza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento