Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Ospedale di Perugia, giovane e preparatissima: nominato il nuovo direttore di Neonatologia

La dottoressa Troiani, 44 anni, specializzata in Pediatria e Cardiologia Pediatrica, ha iniziato la propria attività presso l’Ospedale Santa Maria della Misericordia, dopo  un periodo di formazione  presso gli Ospedali Bambin Gesù di Roma e Brompton di Londra

La Direzione generale dell’Azienda Ospedaliera di Perugia comunica che, da oggi, mercoledì 1 Marzo 2017, la dottoressa Stefania Troiani è la nuova responsabile della struttura complessa di Neonatologia e Unità di Terapia Intensiva Neonatale.

La dottoressa Troiani, 44 anni, specializzata in Pediatria e Cardiologia Pediatrica, ha iniziato la propria attività presso l’Ospedale Santa Maria della Misericordia, dopo  un periodo di formazione  presso gli Ospedali Bambin Gesù di Roma e Brompton di Londra.  Il nuovo direttore,  ben conosce l’attività svolta dalla struttura, centro Hub dell’Umbria per la complessità  dei casi trattati, per aver da sempre prestato servizio  presso  la   Neonatologia- Tin (Terapia Intensiva Neonatale). “La nostra struttura – dice la dottoressa Troiani-  rappresenta  un esempio di integrazione che permette  la migliore  gestione dalla  fase nascita  del  neonato sano e  dei  piccoli pazienti  con gravi patologie, che riguardano sia l’estrema prematurità che le patologie congenite”.
La struttura di Neonatologia – Tin oltre al Lactarium  si avvale della  Banca del Latte, che garantisce anche ai pazienti prematuri di usufruire del latte umano donato . “Il nostro obbiettivo – sottolinea  la dott.ssa Troiani- è quello di garantire la migliore assistenza difronte a  tutte le problematiche neonatali, sia croniche che in emergenza, con crescente attenzione all’ umanizzazione  di un servizio che comprende i piccoli pazienti e le loro famiglie”.

La Struttura di Neonatologia e Utin è dotata di 21 posti letto per la patologia neonatale e semintensiva , di 15 posti letto per il rooming e di 6 posti letto per l’Unità di Terapia Intensiva Neonatale.

Nel 2016 sono stati accolti nel nido dell’Azienda Ospedaliera di Perugia 1.456 bambini , mentre l’attività di patologia neonatale ha interessato 705  piccoli pazienti  con una degenza media rispettivamente di 2,45 giorni e di 10,17 . L’Unità di Terapia Intensiva ha dimesso 15 neonati trattando  complessivamente 183 neonati , con una degenza media pari a 9,58 giorni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospedale di Perugia, giovane e preparatissima: nominato il nuovo direttore di Neonatologia

PerugiaToday è in caricamento