Cronaca

L'ospedale di Perugia fa scuola in tutto il mondo: interventi filmati per insegnare nuove tecniche

La struttura complessa di Urologia ed Andrologia del Santa Maria della Misericordia di Perugia si arricchisce di un ulteriore riconoscimento

La struttura complessa di Urologia ed Andrologia del Santa Maria della Misericordia di Perugia si arricchisce di un ulteriore riconoscimento. Gli interventi chirurgici eseguiti durante la seduta operatoria  di giovedì 29 settembre dell’equipe del professor Massimo Porena e della professoressa Elisabetta Costantini  sono stati ripresi  da una troupe di operatori  per permettere la realizzazione di un Dvd che verrà distribuito dalla Società  Italiana di Urologia ai  suoi 3000 iscritti. A sollecitare questo supporto scientifico è stato il consiglio direttivo della associazione e e il suo stesso presidente, il professor Walter Artibani , ha voluto coordinare le riprese filmate.

Nello specifico, sono stati eseguiti e filmati tre interventi chirurgici. Il primo, eseguito in laparoscopia, ha riguardato  una donna portatrice di  un grave prolasso totale dell’utero, della vescica e del retto. “L’intervento  è stato eseguito con  una “Isterectomia”, cioè con l’ asportazione dell’utero ed  una ricostruzione integrale del pavimento pelvico – dice il professor Porena-; si tratta di una tecnica chirurgica messa a punto  presso la  nostra struttura, attuata  non solo in Italia  ma anche in  centri  internazionali tra i  più qualificati. Negli anni siamo stati sollecitati a frequentare tali centri per svolgere una attività didattica che ha gratificato me ed i miei più stretti collaboratori”.  

Nella stessa giornata  utilizzando la  tecnica robotica è stato eseguito un intervento chirurgico  sempre all’utero,  ma senza  l’asportazione dell’organo ,considerato normale e non patologico. Infine, sempre con la procedura robotica  è stato effettuato un intervento di prostatectomia radicale per tumore della prostata. Nella occasione ha  presenziare alla seduta operatoria  anche  il professor. Bruno Deval, uno dei più qualificati  urologi francesi, che intende proporre nella struttura da lui presieduta in un ospedale di Parigi  la medesima tecnica chirurgica utilizzata a Perugia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'ospedale di Perugia fa scuola in tutto il mondo: interventi filmati per insegnare nuove tecniche

PerugiaToday è in caricamento