Ospedale di Perugia in lutto, addio al luminare delle scienze chirurgiche

E’ morto questa mattina , nell’ospedale dove si trovava  da tempo ricoverato per una grave malattia, il professor Ugo Mercati. Aveva 80 anni, ed era stato il primo medico a trasferire la propria attività dal Policlinico di Perugia allora Silvestrini, a metà degli anni 80

E’ morto questa mattina , nell’ospedale dove si trovava  da tempo ricoverato per una grave malattia, il professor Ugo Mercati. Aveva 80 anni, ed era stato il primo medico a trasferire la propria attività dal Policlinico di Perugia allora Silvestrini, a metà degli anni 80. Unanimemente considerato un maestro delle scienze chirurgiche. Espressioni  di cordoglio ai familiari e ai tanti suoi collaboratori sono già arrivate non appena si è diffusa la notizia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Professor Mercati è stato ricordato con espressioni di commozione e partecipazione al lutto  dai medici ospedalieri ed universitari. Il professor Elmo Mannarino, presidente della Scuola di Medicina e Chirurgia dell’Università di Perugia, lo ricorda così: “ Perugia e l’Umbria perdono  un grande medico ed  un chirurgo coraggioso; autorevole nella complessa  gestione dell’attività assistenziale, innovatore perché è stato il primo ad occuparsi dei trapianti di organo. Merita di essere ricordato come una figura  tra le più importanti  nel mondo medico del dopoguerra”. Il direttore generale dell’Azienda Ospedaliera di Perugia Emilio Duca ha reso omaggio alla salma trasferita  nella camera ardente allestita presso l’obitorio del Santa Maria della Misericordia. Così come è avvenuto per altri illustri medici scomparsi  anche al professor Mercati verrà intitolata una area importante di quello che per alcuni anni  è stato  il “suo” Ospedale, prima del Polo Unico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, purtroppo altre 3 persone decedute negli ospedali di Foligno, Pantalla e Terni. Sono 24 in Umbria

  • L'Umbria apre tutte le sue bocche di fuoco contro il virus: test rapidi, 2mila tamponi al giorno e 25mila controlli mirati

  • Coronavirus, dalla spesa alle scarpe: le risposte dell'Istituto superiore di sanità sul contagio

  • Coronavirus, bollettino regionale del 29 marzo: 1023 contagiati, cresce il numero dei guariti, 'solo' in 46 in terapia intensiva

  • Coronavirus, bollettino medico del 26 marzo: in Umbria 20 morti, 802 contagiati e 12 clinicamente guariti

  • Coronavirus, quando finirà l'emergenza? Le previsioni per l'Umbria

Torna su
PerugiaToday è in caricamento