menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ospedale di Perugia, il caldo fa aumentare i ricoveri: le previsioni e le due categorie a rischio

Il perdurare del clima afoso, previsto anche nei prossimi giorni, potrebbe produrre un ulteriore aumento dei  ricoveri secondo l'esperienza del direttore del Pronto Soccorso perugino

Nonostante non siano ancora arrivate le giornate caldissime di questa estate 2016 - quelle con picchi anche di 40 gradi -, il caldo e l'afa stanno provocando purtroppo i primi malori e ricoveri all'Ospedale Santa Maria della Misericordia a Perugia.  "Le elevate temperature degli ultimi giorni hanno determinato un incremento di accessi al pronto soccorso del S. Maria della Misericordia, riguardanti persone anziane affette da patologie croniche" si legge in una nota dell’ufficio stampa dell’Azienda Ospedaliera di Perugia "Il fenomeno non ha creato al momento alcuna criticità nelle strutture di degenza".  

Si tratta di una attività assistenziale conforme alle condizioni climatiche del momento - ha osservato il direttore del Pronto Soccorso Mario Capruzzi -. Dall’inizio della settimana abbiamo registrato un incremento giornaliero di 8-10 pazienti ricorsi alla nostra  osservazione per patologie respiratorie e cardiocircolatorie, che si sono acuite con le  attuali temperature. Il perdurare del clima afoso, previsto anche nei prossimi giorni, potrebbe produrre un ulteriore aumento dei  ricoveri – ha concluso Capruzzi-, ma le esperienze passate e l’organizzazione assistenziale di cui disponiamo, rappresentano una garanzia per fronteggiare  eventuali situazioni di emergenze”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento