Cronaca

Mentre sta fumando una sigaretta prende fuoco la vestaglia: donna gravemente ustionata

Il fatto è avvenuto questa mattina intorno alle 4 della mattina. Il corpo avvolto in pochi secondi dalle fiamme

E' in gravi condizioni una donna che è rimasta ustionata dopo che la sua vestaglia ha preso fuoco. Data la gravità delle ferite è stata immediatamente trasferita dall'ospedale di Assisi a quello di Perugia e si sta decidendo se, tramite elisoccorso, trasferirla ad un centro grandi ustionati del centro-nord del Paese. Il fatto è avvenuto intorno alle 4 della mattina al nosocomio della città di San Francesco.

Secondo quando riportato dall'ufficio stampa,  la donna stava fumando una sigaretta sul terrazzo della sua camera quando, per cause ancora da accertare, un lembo del pigiama avrebbe preso fuoco. Le fiamme velocemente hanno avvolto tutto il corpo della degente. I sanitari, accorsi appena è scattato l’allarme antincendio, le hanno subito prestato le prime cure, posizionandole sul corpo teli di cotone bagnato e mettendole una maschera di ossigeno dopodiché è stata subito trasportata a Perugia in gravissime condizioni. 

Dopo il ricovero in terapia intensiva al Santa Maria della Misericordia, dove è stata visitata dai medici che hanno constatato ustioni di II e III grado, ne hanno disposto il trasferimento al centro grandi ustionati del Sant'Eugenio di Roma. Il dotttor Francesco Lanza della struttura di dermatologia di Perugia ha contattato il centro grandi ustionati per l'immediato trasferimento.

--

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mentre sta fumando una sigaretta prende fuoco la vestaglia: donna gravemente ustionata

PerugiaToday è in caricamento