menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Viveva in Ospedale, finta "senza tetto" per sfuggire ad un ordine di cattura

Da alcuni giorni, una donna di 50 anni, aveva preso possesso di alcune sale d'attesa dei vari reparti dell'Ospedale di Perugia. Si è scoperto però che era in fuga dalla Sicilia dove doveva scontare il carcere

Non era una donna disperata, senza casa e senza un futuro, la signora che da alcuni giorni viveva tra le corsie dell'ospedale del Santa Maria della Misericordia di Perugia. Una presenza che era stata subito notata dal personale della Vigilanza del nosocomio che aveva allertato il Posto Fisso di Polizia.

Gli agenti hanno scoperto dalle impronte digitali - con sé la donna non aveva nessun documento - che si trattava di una 50enne in fuga da una richiesta di carcerazione emesso dalla Procura di Nicosia (Enna). La finta "senza tetto" a suo carico aveva numerosi precedenti ed era colpita da un provvedimento di cattura per motivi legati alla droga. La donna è stata portata a Capanne dove sconterà la pena.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Come ti frego il pacco lasciato dal corriere… se non sei svelto a ritirarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento