Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

Anziano palpeggia e tenta di baciare una ragazza in ospedale: "Era triste, volevo consolarla"

La donna, turista americana, è stata aggredita nella sala d'aspetto dell'ospedale di Orvieto, dove si trovava su una sedia a rotelle, con una gamba rotta, in attesa che le venisse applicato un gesso

E' accusato di aver palpeggiato più volte e tentato di baciare una turista americana, nella sala d'aspetto dell'ospedale di Orvieto, dove la donna si trovava su una sedia a rotelle, con una gamba rotta, in attesa che le venisse applicato un gesso.

Per questo un 85enne, anch'egli in attesa di un intervento dei sanitari per una ferita a un dito, è stato denunciato dalla polizia per violenza sessuale. La ragazza ha riferito di essersi trovata da sola nella sala d'aspetto insieme all'uomo che, dopo aver scambiato con lei alcuni convenevoli, l'ha aggredita palpeggiandola più volte, tentando di baciarla, impedendole di chiamare aiuto, afferrandola e chiudendole la bocca con la mano.


Minuti interminabili, interrotti soltanto da un infermiere che ha chiamato l'anziano in visita, mentre la ragazza è riuscita a fotografarlo con il cellulare, con cui si e' anche scattata delle foto al volto, per mostrare i segni della violenza. Dopo essersi consigliata con i sanitari, il giorno dopo, la donna si è rivolta alla polizia, che ha rintracciato l'85enne. Agli agenti ha dichiarato spontaneamente di aver effettivamente baciato la ragazza perché “essendo ferita e triste … poteva aver bisogno di conforto”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anziano palpeggia e tenta di baciare una ragazza in ospedale: "Era triste, volevo consolarla"

PerugiaToday è in caricamento