Orrore in casa, badante terrorizza e pesta l'anziana che doveva accudire: arrestata

Alcuni episodi, definiti dagli agenti “particolarmente destabilizzanti e psicologicamente devastanti”, hanno indotto i familiari dell’anziana a denunciare quanto accaduto al Commissariato di Polizia

Maltrattamenti, ingiurie, umiliazioni e botte. Così una 60enne rumena terrorizzava un’anziana residente a Città di Castello. La donna, assunta come badante, secondo quanto ricostruito dalla polizia ha più volte picchiato l’anziana signora che doveva accudire. Alcuni episodi, definiti dagli agenti “particolarmente destabilizzanti e psicologicamente devastanti”, hanno indotto i familiari dell’anziana a denunciare quanto accaduto al Commissariato di Polizia.

In particolare l’episodio in cui la badante, colta sul fatto dai familiari dell’anziana, inveiva rabbiosamente nei suoi confronti, con insulti e minacce. Gli accertamenti, le attestazioni mediche riguardanti una serie di lesioni ed ecchimosi riscontrate sulla donna, hanno indotto gli investigatori a richiedere la custodia cautelare. Esigenze totalmente condivise dalla Procura della Repubblica, che ha richiesto al Gip un provvedimento cautelare restrittivo nei confronti dell’accusata.

Gli agenti del Commissariato hanno eseguito il provvedimento restrittivo, conducendo la donna agli arresti domiciliari, impedendone lo svolgimento dell’attività professionale in attesa di ulteriori sviluppi giudiziari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Perugia: minorenne trovato in casa senza vita

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 12 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 13 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa all'11 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 14 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus, anche l'Umbria verso la "zona arancione": cosa si potrà fare e cosa sarà vietato

Torna su
PerugiaToday è in caricamento