menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Assembramenti e risse in centro e Fontivegge, ordinanza Romizi: chiusura anticipata locali e obbligo mascherine

IL sindaco stavolta ha usato le maniere forti per arginare la deriva in centro storico e a Fontivegge. Ecco tutti i divieti

Dopo gli assembramenti, le risse e la follia di molti cittadini, non rispettosi della propria salute e quella degli altri, il sindaco di Perugia, Andrea Romizi, ha deciso di firmare una ordinanza pesantissima per evitare il ritorno dei contagi nel capoluogo. L'ufficializzazione è stata data direttamente dall'amministrazione comunale attraverso la sua pagina Facebook. Bar e locali saranno costretti a chiudere dalle 21 alle 6 della mattina  nei giorni di venerdì, sabato, domenica, prefestivi e festivi al centro storico e a Fontivegge. E dalle 17 obbligo dei dispositivi di protezione individuale se si staziona nelle vie ed aree del Centro Storico e Fontivegge fino alle 06.00 del giorno successivo, fermo restando il divieto di assembramento. L'ordinanza è in vigore fino al 7 giugno. 

Nel dettaglio

1) L’ordinanza 641 stabilisce la chiusura dalle ore 21.00 fino alle ore 06.00 del giorno successivo delle attività artigianali, delle attività commerciali in sede fissa e su aree pubbliche, delle attività di vendita a mezzo distributori automatici, nonché dei pubblici esercizi, operanti nella zona del Centro Storico e di Fontivegge (di cui agli allegati elenchi vie), fatta eccezione per le attività di ristorazione tipologia A, e per le attività assimilabili alle predette, a partire dalla data odierna e per tutte le successive giornate di venerdì, sabato e domenica, nonché nei giorni festivi e prefestivi delle prossime settimane, fino al 7 giugno.
I pubblici esercizi di ristorazione per i quali non vige il limite orario sopra indicato, sono comunque obbligati a osservare rigorosamente l’obbligo di servizio al tavolo onde assicurare il dovuto distanziamento tra utenti. Vietata la vendita per asporto da parte delle medesime attività sopra individuate, mentre è fatta salva la vendita con consegna a domicilio.

IL VIDEO DELLA RISSA TRA RAGAZZI

2) Negli stessi orari (dalle 21.00 - alle 06.00), è vietata anche la vendita e il consumo di bevande alcoliche e superalcoliche, nonché l’utilizzo di contenitori in vetro ed alluminio, nelle aree pubbliche o aperte al pubblico, dalla data odierna e per tutte le successive giornate di venerdì, sabato e domenica, nonché nei giorni festivi e prefestivi delle prossime settimane, fino al 7 giugno 2020.

Centro storico, assembramenti notturni in piazza Danti e in piazza IV Novembre

3)Vige l’obbligo dell’utilizzo di sistemi di protezione previsti dall’art. 3 comma 2- 3 -4 del D.P.C.M. del 17.05.2020, in tutti i casi di stazionamento dei fruitori delle vie e delle aree del Centro Storico e Fontivegge dalle ore 17.00 alle ore 06.00 del giorno successivo, fermo restando il divieto di assembramento.

ORDINANZA LE VIE CON DIVIETI DEL CENTRO STORICO: LA MAPPA

ORDINANZA LE VIE CON DIVIETI A FONTIVEGGE: LA MAPPA

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento