rotate-mobile
Cronaca Gualdo Tadino

Caso Ceri, la Prefettura sull'ordinanza di Gualdo anti-spostamenti: "Non in linea con il Decreto Covid"

La Prefettura, analizzato il testo, ha preso posizione sulla decisione del sindaco Presciutti

Il capitolo dello scontro tra Gualdo e Gubbio, dopo gli inaccettabili assembramenti ai Ceri (sponda eugubina) e l'ordinanza per arginare spostamenti tra i due comuni (sponda gualdese) si arricchisce di un colpo di scena: l'intervento della Prefettura di Perugia che non entra nel merito - con note ufficiali almeno - sul caso Ceri ma prende posizione sull'ordinanza del sindaco Massimiliano Presciutti, quella relativa agli spostamenti limitati in ingresso e uscita da e per Gubbio (per motivi di protezione sanitaria).

La Prefettura ha così deciso:  “I Sindaci non possono adottare, a pena di inefficacia, ordinanze contingibili e urgenti dirette a fronteggiare l’emergenza in contrasto con le misure statali, né eccedendo i limiti di oggetto di cui al comma 1”. Tradotto: ordinanza non valida se applicata. Certo il testo è scarno, ma le parole sono soppesate. 

Ceri, pugno duro di Stirati sugli assembramenti: "Denunce, quarantena obbligatoria e Daspo dalle famiglie ceraiole"

Il riferimento al Decreto legge del 25 marzo che così recita:  "Nelle  more  dell'adozione  dei  decreti  del  Presidente   del Consiglio dei  ministri  di  cui  all'articolo  2,  comma  1,  e  con efficacia limitata fino a tale momento, le regioni,  in  relazione  a specifiche  situazioni  sopravvenute  di  aggravamento  del   rischio sanitario verificatesi nel loro territorio o in una  parte  di  esso, possono introdurre misure ulteriormente restrittive,  tra  quelle  di cui  all'articolo  1,  comma  2,  esclusivamente  nell'ambito   delle attivita' di  loro  competenza  e  senza  incisione  delle  attivita' produttive  e  di  quelle  di  rilevanza  strategica  per  l'economia nazionale.   I Sindaci non possono adottare, a pena di inefficacia, ordinanze contingibili  e  urgenti  dirette  a  fronteggiare   l'emergenza   in contrasto con le misure statali, ne' eccedendo i  limiti  di  oggetto cui al comma 1". 

Ceri a Gubbio, assembramenti in città

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso Ceri, la Prefettura sull'ordinanza di Gualdo anti-spostamenti: "Non in linea con il Decreto Covid"

PerugiaToday è in caricamento