menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La 'Ndrangheta che si vuole mangiare l'Umbria: 61 arresti, 30 milioni di beni sequestrati

L'operazione è stata denominata "Quarto passo" ed è scattata questa mattina all'alba a Perugia e in provincia. E' la dimostrazione della presenza di fiancheggiatori insospettabili (da tempo a Perugia) e di clan che si stanno radicando per mangiarsi l'economia locale

Operazione anti 'Ndrangheta in provincia di Perugia dimostrando come la potente organizzazione mafiosa si è ben radicata a casa nostra. I carabinieri del Ros stanno eseguendo 61 misure cautelari emesse su richiesta della procura distrettuale antimafia del capoluogo umbro. Previsto il sequestro oltre 30 milioni di euro di beni immobili a disposizione del clan.

AGGIORNAMENTO/1 Il Clan legato alle famiglie di Cirò: tutti gli affari a Ponte San Giovanni

I reati contestati a vario titolo agli arrestati sono associazione di tipo mafioso, estorsione, usura, danneggiamento, bancarotta fraudolenta, truffa, trasferimento fraudolento di valori con l'aggravante delle finalita' mafiose, traffico di stupefacenti e sfruttamento della prostituzione. Al centro delle indagini "un sodalizio 'ndranghetista radicato nella regione, con diffuse infiltrazioni nel tessuto economico
locale e saldi collegamenti con le cosche calabresi di origine". 

L'operazione è stata denominata "Quarto passo" e gli inquirenti hanno "documentato le modalità tipicamente mafiose di acquisizione e condizionamento di attività imprenditoriali, in particolare nel settore edile, anche mediante incendi e intimidazioni con finalità estorsive". 

Il sequestro riguarda beni mobili e immobili riconducibili alle attivita' degli indagati e ritenuti provento dei reati. Tutti i particolari dell'operazione saranno illustrati in una conferenza stampa, alla quale parteciperà il procuratore nazionale antimafia, in programma alle 11 a Perugia, nella sede del Comando Legione Carabinieri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, bonus di 2400 euro: ecco a chi spetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento