Operaio intrappolato con un braccio sul nastro trasportatore a 20 metri d’altezza: salvato dai vigili del fuoco

L'operaio era disteso sul nastro trasportare con un braccio incastrato. Intervento dei vigili del fuoco per salvarlo. L'uomo è stato liberato e trasportato in ospedale

Operaio incastrato con un braccio sul nastro trasportare, a circa 20 metri d’altezza. E’ stato un intervento in "extremis" quello dei vigili del fuoco del Distaccamento di Città di Castello, intervenuti a San Paterniano dove un operaio di una ditta, durante i lavori su una cava, è rimasto con un braccio incastrato nel nastro trasportare dei materiali inerti mentre si trovava sulla passerella sospesa nel vuoto.

VIDEO Operaio intrappolato a 20 metri d'altezza, salvato dai vigili del fuoco: le immagini

I vigili del fuoco, dopo aver verificato con il personale medico – sanitario del 118 le condizioni generali dell’operaio, è stato liberato, posizionato sulla barella spinale e calato tramite tobaga con tecniche speleo – alpino fluviali dal cumulo di sabbia. L’uomo è stato quindi trasportato in ospedale per tutte le cure del caso. 

  

Aggiornamento - La nota ufficiale dell'ospedale di Città di Castello: "Alle 14 di mercoledì 12 dicembre, un uomo di 42 anni è arrivato al Pronto Soccorso dell’ospedale di Citta di Castello, a seguito di un incidente sul lavoro, con un trauma da schiacciamento dell’arto superiore sinistro. A seguito degli accertamenti specialistici e della consulenza ortopedica gli è stata riscontrata la frattura dell’ulna e del radio dell’avambraccio sinistro. Il paziente è ricoverato in condizioni stabili presso il reparto di Ortopedia dell’ospedale tifernate e verrà sottoposto ad intervento chirurgico per la riduzione della frattura, nei prossimi giorni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 17 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 19 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 18 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 novembre: tutti i dati comune per comune

  • In forma dopo i 40/50 anni, ecco la dieta giusta

Torna su
PerugiaToday è in caricamento