menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si torna a pagare a rate per i balzelli del Comune non tributari: ecco tutte le agevolazioni

Il cittadino-contribuente e le imprese potranno tornare a pagare a rate al Comune di Perugia tutti i balzelli e voci amministrative non aventi natura tributaria (ovvero: che non siano tasse). Fino ad massimo di 48 mesi sarà possibile dilazionare i pagamenti superiori ai 25mila euro, mentre per el cifre inferiori il tempo previsto è di 24 mesi. Grazie al Movimento 5 Stelle è stato reintrodotto nel regolamento comunale questa possibilità cancellata invece nel 2009. 

Le condizioni necessarie per poter richiedere la rateazione o dilazione “diretta” sono: l’ammontare del debito sia superiore ad euro 154,94; inesistenza di morosità relative a precedenti rateazioni o dilazioni; durata massima: ventiquattro mesi decorrenti dal giorno di presentazione dell’istanza; decadenza dal beneficio concesso nel caso di mancato pagamento alla scadenza anche di una sola rata; applicazione degli interessi di rateazione in misura legale. Dovranno essere applicati gli interessi, che decorrono dalla data di scadenza del pagamento. Le rate non potranno essere inferiori a 25,82 euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento