menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Perugia, incubo scippo dell'Onaosi: il presidente rassicura, ma non convince

Onaosi sotto i riflettori. Il dottor Serafino Zucchelli, presidente nazionale Onaosi, fa sapere che nulla dovrebbe cambiare, circa la permanenza della Sede e del “cervello” della storica istituzione perugina. Comunica, infatti, che “Nella settimana scorsa si sono svolti a Roma due incontri ufficiali tra la Presidenza Onaosi, rappresentata dal Presidente e dal Vice Presidente, e il Presidente On. Lello Di Gioia e la Vice Presidente On. Titti Di Salvo della Commissione Bicamerale di Controllo”.

Prosegue: “Il primo con l'On. Di Gioia, svoltosi a Palazzo San Macuto, ha permesso di comprendere il significato della relazione della Commissione Bicamerale e gli obiettivi del successivo disegno di legge. Nel secondo, svoltosi a Montecitorio il 3 marzo, l'Onaosi ha sottoposto all'On. Di Salvo, coordinatrice della relazione, considerazioni politico-giuridiche che hanno permesso di focalizzare l'attenzione sul ruolo della Fondazione a favore delle categorie sanitarie e di approfondire la particolarità della sua funzione in relazione al tema più vasto delle Casse previdenziali”.

Fin qui il resoconto. Poi la rassicurazione, che – dice un addetto ai lavori – “non rassicura”. Prosegue il comunicato: “Il contenuto dell'incontro, svoltosi in un'atmosfera costruttiva e cordiale, ci permette di ritenere con fondatezza che nel disegno di legge che scaturirà da tale relazione, non verrà modificato l'attuale assetto della Fondazione volto a tutelare gli interessi dei contribuenti”. “Attenzione – commenta chi non si fida – non si parla di permanenza dell’Ente a Perugia, ma si dice, in forma dubitativa, ‘ci permette di ritenere con fondatezza che…’. Il che costituisce un auspicio e una semplice lettura rassicurante che non ci rassicura affatto”. Una cosa è certa: la città e l’opinione pubblica vigilano… e non si fidano. E la lista Caduceo tiene le antenne ben dritte.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento