menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Omicidio via Ricci, la ricostruzione dei magistrati: Valerio la mente, Riccardo il killer

Sarebbe stato il padre a fare irruzione nella casa di via Ricci uccidendo Alessandro Polizzi e provando a farlo anche con Julia Tosti. Ma la mentre sarebbe stato il figlio in cerca di vendetta. Picchiati con un svitabulloni

L'uomo robusto che ha sfondato la porta, picchiato, sparato, ucciso e poi fuggito sarebbe Riccarco Menenti, il padre di Valerio l'ex fidanzato di Julia Tosti. Ma il mandante del raid punitivo sarebbe il figlio che invece sul letto dell'ospedale avrebbe organizzato e convinto il padre a dare una lezione ai due giovani dopo le risse e le liti con Alessandro Polizzi.

E' quanto emerge dal quadro delle accuse emesse dal Gip di Perugia nella richiesta di ordinanza di custodia cautelare in carcere. Secondo i magistrati c'era stata premeditazione e nei capi di accusa emerge anche una volontà precisa di uccidere. I colpi ai due giovani inferti con un svitabulloni che sarebbe stato ritrovato nelle perquisizioni data la precisione nell'indicare l'arma. La vendenta sarebbe il movente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, Assisi in lutto: è morto Mauro Venarucci

Attualità

Coronavirus in Umbria, vaccini anche in farmacia: c'è l'accordo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento