menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si incontrano per un chiarimento: umbro uccide la ex e si toglie la vita

Secondo una primissima ricostruzione - che deve essere confermata dagli accertamenti dei carabinieri - si tratterebbe di un omicidio-suicidio. Il ragazzo avrebbe fatto fuoco con una pistola contro la ragazza, poi si sarebbe ucciso con la stessa arma

Una storia tra ex finita nel sangue. Silvia Tabacchi, trentenne di Vasanello, e Francesco Marigliani, ventottenne originario di Amelia che lavorava nell’ambito delle ferrovie. Si erano lasciati da poco e secondo le testimonianze si erano incontrati per un chiarimento.

I loro corpi senza vita sono stati trovati a metà pomeriggio, dentro un’utilitaria ferma in uno spiazzo sulla Vasanellese, tra Orte e Vasanello. Secondo una primissima ricostruzione - che deve essere confermata dagli accertamenti dei carabinieri - si tratterebbe di un omicidio-suicidio. Il ragazzo avrebbe fatto fuoco con una pistola contro la ragazza, poi si sarebbe ucciso con la stessa arma. A trovare i cadaveri dei due ragazzi un ciclista.

I due erano stati legati per più di 15 anni, ma la relazione era ormai finita e Silvia da mesi era fidanzata con un altro ragazzo. Ieri l'ultimo incontro tra i due, finito nel sangue.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, bonus di 2400 euro: ecco a chi spetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento