rotate-mobile
Domenica, 5 Febbraio 2023
Cronaca

Omicidio-suicidio a Bellaria, era originario di Perugia l'ex vigile urbano che ha sparato uccidendo Oriana Brunelli

Sono in corso le indagini del Reparto Operativo dei carabinieri per ricostruire con esattezza la dinamica e individuare i moventi

Vittorio Capuccini, 82enne ex vigile urbano, il presunto autore dell'omicidio di Oriana Brunelli avvenuto oggi di Bellaria, era originario di Perugia anche se aveva sempre lavorato fuori dal capoluogo umbro dove comunque avrebbe ancora legami ed era solito ritornare. Sulla sua pagina di Fb lo aveva messo ben in evidenza; a Bellaria e nei comuni della Riviera era molto conosciuto anche per la sua passione per la poesia. L'uomo è stato ritrovato nella sua auto privo di vita e quindi si ipotizza un omicidio-suicidio. 

I FATTI (di Tommaso Torri - giornalista Riminitoday.it) Il dramma si è consumato intorno alle 16 in via Rossini, nel parcheggio antistante l'Istituto Giordano,IMG-20230114-WA0047 dove secondo le prime ricostruzioni i due si erano dati appuntamento. L'uomo, Vittorio Cappuccini di San Mauro Pascoli ex agente della Municipale e molto conosciuto in città per le sue poesie, è arrivato sul posto con la sua Renault Twingo per incontrarsi con Oriana Brunelli anche lei residente a San Mauro. Secondo alcuni testimoni i due avrebbero iniziato a discutere ma solo dopo diversi minuti altri passanti avrebbero visto i corpi esanimi negli abitacoli delle rispettive vetture e hanno dato l'allarme facendo accorrere i carabinieri e l'ambulanza del 118.

La 70enne è stata trovata riversa tra l'asfalto e il sedile di guida della Panda mentre l'82enne su quello del passeggero della Twingo e il medico del 118 non ha potuto far altro che dichiararne il decesso.

La prima ricostruzione indicherebbe come Capuccini abbia freddato la Ciarulli per poi tornare nella propria auto e rivolgere contro di sé l'arma sparandosi alla testa. In via Rossini è intervenuto il magistrato di turno, Paolo Gengarelli, e il comandante provinciale dei carabinieri colonnello Mario La Mura oltre al medico legale che ha effettuato una prima ricognizione dei cadaveri in attesa che venga disposta l'autopsia.

Secondo quanto emerso, tra i due ci sarebbe stata un'intima amicizia che risale a diversi anni fa. Sono in corso le indagini del Reparto Operativo dei carabinieri per ricostruire con esattezza la dinamica e individuare i moventi che hanno portato l'82enne ad uccidere l'amica per poi farla finita.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio-suicidio a Bellaria, era originario di Perugia l'ex vigile urbano che ha sparato uccidendo Oriana Brunelli

PerugiaToday è in caricamento