Omicidio Ramazzano, presi presunti autori: Colonnello informa i genitori

Il comandante dei carabinieri, Angelo Cuneo ha confermato direttamente ai genitori di Luca Rosi che i presunti autori della rapina-omicidio di Ramazzano sono stati presi

Le foto degli arrestati

Angelo Cuneo, comandante dei carabinieri,  ha confermato direttamente ai genitori di Luca Rosi che i presunti autori della rapina-omicidio di Ramazzano sono stati fermati: "Sono stati presi i presunti co-autori delle rapine in villa alla periferia di Perugia e dell'omicidio di Luca Rosi".

I. G., 31 anni, e A. R., appena 20 anni, entrambi domiciliati a Vercelli. Più un terzo ricercato in Italia e all’estero. Sarebbero loro i presunti assassini di Luca, catturati nei pressi di Gorizia dai carabinieri perugini.

In riferimento agli arresti dei due romeni in relazione ai fatti avvenuti nelle ultime settimane alla periferia nord del capoluogo umbro è arrivata direttamente del colonnello Cuneo, comandante della compagnia carabinieri di Perugia, in visita in queste ore ai genitori nel bancario ucciso durante la rapina di Ramazzano: ''Mai un tempo così ristretto era stato necessario - ha affermato Cuneo, in una breve intervista con i cronisti davanti alla casa dei Rosi- per risolvere un caso di questa efferatezza''.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cresima e comunione insieme, l'arcivescovo cambia tutto: niente padrini e madrine per tre anni

  • Boato nella notte, salta in aria la vetrina del negozio di Acqua&Sapone di Madonna Alta

  • Carrefour sbarca in Umbria: ecco quanti saranno i punti vendita

  • Bambina di 12 anni all'ospedale per mal di pancia, ma è incinta

  • Schianto in galleria: grave una mamma, ferite lievi per i figli che viaggiavano con lei

  • L'azienda umbra che batte la crisi: Molini Popolari Riuniti, il fatturato tocca i 67,5 milioni di euro

Torna su
PerugiaToday è in caricamento