Omicidio Polizzi, Valerio Menenti esce dal carcere: è libero

Valerio Menenti, già condannato in Appello a 18 anni di reclusione per la morte di Alessandro, è uscito dal carcere. Per lui sono scaduti i termini massimi di custodia cautelare

Riccardo e Valerio Menenti

Dopo sei anni, Valerio Menenti è uscito dal carcere. Il giovane tatuatore, condannato a 30 anni in primo grado e a 18 anni in appello, è tornato libero. Per lui sono infatti scaduti i termini massimi di custodia cautelare in carcere. 

Omicidio Polizzi, parla la madre di Valerio: "E' stata una tragedia, ma mio figlio non è un mostro"

Omicidio Polizzi: Riccardo e Valerio Menenti, dopo il colpo di scena in Cassazione, tornano in aula

Valerio Menenti, secondo l'accusa, sarebbe il mandante dell'omicidio di Alessandro Polizzi avvenuto nell'appartamento di via Ricci nel marzo del 2013. Il padre Riccardo è accusato di essere  l'esecutore del delitto. Nel gennaio dell'anno scorso la I Sezione della Corte di Cassazione ha annullato la sentenza con rinvio alla corte d'assise d'appello di Firenze dove è tutt'ora pendente il processo. 


 

Potrebbe interessarti

  • Igiene del letto, quante volte cambiare le lenzuola?

  • Lavastoviglie pulita e profumata, ecco i rimedi naturali

  • Invasione di formiche, come eliminarle con i rimedi naturali

  • Grande Fratello 2019, vince la concorrente umbra Martina Nasoni

I più letti della settimana

  • Quando iniziano i saldi estivi 2019, tutte le date regione per regione: il calendario completo

  • Tragico incidente stradale a Ponte Valleceppi, muore l'imprenditore perugino Massimo Bendini

  • Elicottero in volo a bassa quota in Umbria, così Enel controlla le linee elettriche

  • Perugia, follia al Pronto Soccorso: familiare di un paziente aggredisce e colpisce in faccia un infermiere

  • Incidente stradale a Castiglione del Lago, due feriti

  • Tragedia all'alba, donna di 46 anni muore sotto al treno: indagini in corso

Torna su
PerugiaToday è in caricamento