rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca

Tutto secondo i piani: Amanda Knox non torna in Italia per il nuovo processo

La conferma è arrivata tramite le colonne del quotidiano La Nazione che ha raccolto le parole dell'avvocato Luciano Ghirga di ritorno dagli Stati Uniti dove ha fatto il punto con la ragazza di Seattle accusa di omicidio di Meredith Kercher

Forse non è neanche una notizia. Era tutto previsto già da dopo la decisione della Cassazione di annullare l'assoluzione di Amanda Knox e Raffaele Sollecito a riguardo del processo di Meredith Kercher. La ragazza di Seattle non tornerà in Italia per il processo in Appello che stavolta si svolgerà, a settembre, a Firenze. Se ce ne fosse bisogno la conferma arriva dal suo avvocato Luciano Ghirga, sentito da La Nazione, dopo il suo ritorno dagli Stati Uniti per fare il punto della situazione con Amanda e famiglia. "Non voglio sfuggire al nuovo processo che mi attende, ma non torno in Italia perchè non capisco".

"Ho sostenuto 86 udienze - ha detto la giovane di Seattle - e in decine di occasioni ho presentato dichiarazioni spontanee, che altro dovrei dire o fare di piu". In caso di condanna Amanda può contare sul clima made in Usa che non è per nulla disposto a consentire l'estradizione. Intanto evita di tornare perchè a quel punto, in caso di condanna, deve ritornare in carcere dove è già stata per 4 anni dopo la condanna in Primo Grado.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutto secondo i piani: Amanda Knox non torna in Italia per il nuovo processo

PerugiaToday è in caricamento