Cronaca

Offende una dirigente pubblica sui social, nei guai un sindacalista perugino

Il messaggio pubblicato dall'uomo aveva suscitato moltissimi commenti, ma la notizia riportata era falsa

Dichiarazioni offensive sui social, scatta il processo per un sindacalista perugino.

L’uomo, difeso dall’avvocato Stefano Di Fiore, è accusato di aver scritto un post su Facebook attaccando una dirigente di un ente pubblico, sulla base di notizie che si sono rivelate false.

La dirigente, assistita dall’avvocato Maria Mezzasoma, si è costituita parte civile.

Il post incriminato è stato molto letto, suscitando un numero molto elevato di commenti, spesso negativi in relazione ad una notizia rivelatasi falsa e relativa ad un presunto comportamento antisindacale tenuto dalla dirigente.

Il processo si è aperto oggi con l’ammissione degli elementi di prova e dei testimoni da sentire il 9 marzo del 2020.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Offende una dirigente pubblica sui social, nei guai un sindacalista perugino

PerugiaToday è in caricamento