rotate-mobile
Cronaca

Nuovo Curi, Cristofani (Pd): “No a strumentalizzazioni, progetto non è ‘trampolino politico di nessuno”

Sono sicuro che il sindaco Romizi sia in grado di fornire tutte le spiegazioni necessarie al fine di evitare di gettare qualsiasi ombra sul progetto

"Il sindaco Andrea Romizi chiarisca quanto prima i passaggi del documento allegato al progetto del ‘Nuovo Curi’ che parlano del progetto come di ‘trampolino politico determinante’ se il cantiere dovesse partire subito dopo l’estate. Passaggi che appaiono allarmanti e che lasciano spazio all’ipotesi che il primo cittadino possa usare il futuro della città per costruire il proseguo della sua carriera politica":  in una nota il segretario del Partito Democratico di Perugia, Sauro Cristofani. 

"Il documento di cui parla la stampa è stato depositato in Comune . ha concluso Cristofani - e sottolineano come “avviare questo progetto immediatamente dopo l’estate sarebbe un trampolino politico determinante”, specificando la concomitanza del voto per le Regionali e per le Amministrative di Perugia. Sono sicuro che il sindaco Romizi sia in grado di fornire tutte le spiegazioni necessarie al fine di evitare di gettare qualsiasi ombra sul progetto. Da parte nostra, con il gruppo consiliare acquisiremo tutte le carte necessarie e non permetteremo qualsiasi forma di strumentalizzazione”.

Così in una nota il segretario del Partito democratico di Perugia, Sauro Cristofani.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo Curi, Cristofani (Pd): “No a strumentalizzazioni, progetto non è ‘trampolino politico di nessuno”

PerugiaToday è in caricamento