menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Capo Mobile Russo insieme al Questore Messina

Capo Mobile Russo insieme al Questore Messina

Dagli arresti per camorra alle operazioni antidroga: ecco il nuovo capo della Squadra Mobile di Perugia

La Questura di Perugia completa la sua grande squadra. Da ieri, alla guida della Squadra Mobile, c’è un nuovo super poliziotto: è il Vice Questore Aggiunto Virgilio Russo

La Questura di Perugia completa la sua grande squadra. Da ieri, alla guida della Squadra Mobile, c’è un nuovo super poliziotto: è il Vice Questore Aggiunto Virgilio Russo, originario del casertano, e in forza alla Polizia dal 1992.

Dopo la laurea, la laurea in Scienze Politiche e un master in Sicurezza e Criminologia presso l’ Università degli Studi de L’ Aquila, ha prestato servizio all’ VIII Reparto Mobile della Polizia di Stato di Firenze; ha diretto le Sezioni Polizia Ferroviaria di Pisa e Livorno; diretto l’ Ufficio Immigrazione della Questura di Lucca, l’ Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico e la Divisione Polizia Anticrimine. A Lucca è stato portavoce del Questore e responsabile dell’ Ufficio Stampa, nonché interinalmente Capo di Gabinetto del Questore.

Ha diretto la Squadra Mobile della Questura di Lucca dal 2008 al 2015 e la Squadra Mobile della Questura di Ancona dal maggio 2015 al maggio 2017. Nel corso della decennale attività come dirigente degli Uffici investigativi ha ottenuto numerosi successi nel contrasto alla criminalità sia comune che organizzata. 

In Toscana ha diretto le indagini che hanno portato all’ arresto dei componenti del clan camorristico Saetta, responsabili di usura e tentato omicidio; all’ arresto di tre cittadini rumeni autori di un omicidio a scopo di rapina di una anziana, avvenuto in una abitazione di Forte dei Marmi; all’ arresto di un italiano responsabile di numerosi reati, dall’ omicidio al sequestro di persona a scopo di estorsione etc.  

Nelle Marche ha diretto le indagini che hanno portato alla cattura in Portogallo di Pippo De Cristofaro, evaso dal carcere di Porto Azzurro e condannato all’ ergastolo per l’ omicidio della skipper pesarese Annarita Curina; nonché quelle relative al sequestro a Fano di quasi 2 tonnellate di marijuana e all’ arresto di 5 cittadini albanesi.

"E' importante avere qui - ha sottolineato il Questore di Perugia Francesco Messina - una squadra in grado di affrontare le dinamiche della criminalità". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento