menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nomine & Poltrone: pool di super avvocati alla guida della Camera penale di Perugia

Rinnovato il Consiglio direttivo della Camera penale di Perugia “Fabio Dean” per il bienno 2017-19. Tutte le cariche e i nomi

Un nuovo presidente alla guida della Camera penale di Perugia. L’avvocato penalista Francesco Falcinelli lascia l’incarico per fine mandato e al suo posto subentra il professionista Franco Libori. 

Garanzia difensiva, tutela del diritto alla difesa anche per i meno abbienti, la "battaglia" per la separazione delle carriere e formazione costante. Sono alcuni delle principali mission che il nuovo prosidente, insieme a un pool di giovani e preparati professionisti,  porterà avanti durante il bienno 2017-19. Eletto con 31 voti il vice presidente Vincenzo Bochicchio, il nuovo tesoriere è Michele Morena mentre la giovane avvocatessa Francesca Forlucci è il carica come segretario. I consiglieri sono: avvocati Massimo Rolla, Pietro Gigliotti, Francesco Crisi, Laura Modena e Vincenzo Maccarone.

"Continueremo la nostra battaglia per il diritto della difesa a tutti e la raccolta delle firme per il referendum sulla separazione delle carriere. Punteremo sulla formazione - spiega il presidente - con convegni e incontri per tutti i colleghi e fruizione quotidiana del servizio giustizia sia a livello di procura che di tribunale per cercare di far funzionare meglio l'attività giudiziaria". Già in carica per un doppio bienno (2009-20013) l’avvocato si dice entusiasta di spendere energie per questi altri due anni con i validi e giovani collaboratori eletti.

Tra gli scopi della Camera penale c’è la realizzazione del diritto alla difesa quale condizione essenziale per la celebrazione di un giusto processo, adoperarsi affinchè le funzioni e le prerogative dell'Avvocatura siano garantite conformemente alle norme costituzionali ed internazionali; fornire il contributo dell'avvocatura all'elaborazione delle riforme legislative e proporsi come interlocutore nelle sedi politiche e giudiziarie competenti; promuovere l'aggiornamento professionale e la preparazione degli iscritti anche attraverso corsi e commissioni di studio. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, Assisi in lutto: è morto Mauro Venarucci

Attualità

Coronavirus in Umbria, vaccini anche in farmacia: c'è l'accordo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento