menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Notte movimentata a Piazza Danti per fermare un pusher straniero: coltelli, minacce e calci

Notte movimentata, ieri sera, in Piazza Danti a Perugia. Uno straniero ha ingaggiato un vero e proprio duello con gli agenti della Polizia che lo avevano fermato per un normale controllo. L'uomo - un tunisino pregiudicato di 28 anni - non ne voleva sapere di farsi identificare e perquisire dalla Polizia. E quindi prima ha tentato la fuga senza riuscirci, poi ha  ha preso alcune bottiglie di birra con le quali ha minacciato di morte chiunque l'avesse fermato, una volta immobilizzato a terra ha tirato fuori un coltello con otto centimetri di lama con il quale ha provato a lanciare qualche fendente ai poliziotti.

Alla fine il pusher, bloccato ed ammanettato, ha potuto soltanto di inveire contro i poliziotti minacciandoli di morte Il tunisino è stato arrestato e portato a Capanne per resistenza e minaccia a pubblico ufficiale e denunciato per porto abusivo di armi ed oggetti atti ad offendere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento